Migliorare le condizioni di vita delle donne che lavorano: c’è ancora molto da fare